La speranza

La speranza è importante perché può rendere il presente meno gravoso. Credere che il domani andrà meglio, aiuta a sopportare il fardello di oggi. Ma questo è il massimo che ch la speranza può far per noi: alleggerire il nostro fardello.
Riflettendo sulla natura della speranza, mi appare chiaro il suo risvolto tragico.
Aggrappandoci alle nostre speranze, non concentriamo le energie e le capacità sul movimento presente. La speranza ci serve a credere che il futuro sarà migliore, che troveremo la pace, o il Regno dei Cieli.
La speranza diventa un ostacolo.
Se riuscite a non sperare, vi calate completamente nel presente e scoprite la gioia che è già qui.
L’illuminazione, la pace e la gioia non arrivano dall’esterno. La sorgente è dentro di noi, e se scaviamo in profondità nel presente l’acqua zampillerà
Per essere vivi dobbiamo tornare al momento presente.
La cultura occidentale dà tanto valore alla speranza da farci sacrificare il presente.
La speranza riguarda il futuro. Non può aiutarci a scoprire la gioia, la pace e l’illuminazione nel presente.

Non dico che non bisogna sperare, ma che la speranza non basta. La speranza può esservi d’ostacolo, e se, indulgete all’energia della speranza non saprete riportarvi fino in fondo all’attimo presente.
Se rincanalate questa energia nell’essere consapevoli di ciò che accade nell’attimo presente, troverete una via d’uscita e scoprirete la gioia e la pace proprio in quell’attimo dentro di voi e in tutto ciò che vi circonda.
La pace è ogni passo di Thich Nath Hanh

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...