Noi e gli altri

By

Grazie a profonde esperienze ho potuto notare come le persone proiettino costantemente nel mondo ciò che pensano di se stesse.
Ho visto persone esteriormente aggressive sfogare sul loro prossimo l’odio che provavano esteriormente verso se stessi; le vittime in questi casi non sono che dei semplici specchi contro i quali queste persone si scagliano con tutta la loro rabbia, frustrazione, avversione e persino disprezzo per ciò che sono e sono state. E’ questo ciò che realmente spinge a tanta violenza, a tanta criminalità e a comportamenti negativi d’ogni tipo […]

Quando non rispettiamo gli altri, stiamo semplicemente affermando che non abbiamo alcun rispetto per noi stessi […]
In un paio di occasioni, quando la gente per strada rideva di me, io e la mia famiglia ci siamo fermati e abbiamo riso a nostra volta di quelle persone, riflettendo il loro comportamento per vedere cosa sarebbe successo. La reazione era incredibile: si arrabbiavano moltissimo e ne rimanevano sconvolti, perché si trovavano  faccia a faccia con il loro modo di agire.
Quando vediamo gli altri esprimere ciò che non amiamo di noi stessi, ci sentiamo a disagio e ciò che si manifesta come rabbia e atteggiamento di condanna nei loro confronti è in realtà rabbia verso se stessi.

David  Icke – Sei libero: perché non te ne accorgi?

Annunci